• Champagne Grande Sendrée

Champagne Grande Sendrée

INFO

  • - Cantina: Drappier
  • - Denominazione: Champagne
  • - Punti fedeltà: 62
  • - Disponibilità: 100
72,95€ 62,00€
IVA esclusa: 50,82€
Quantità

Drappier
Champagne Grade Sendrée
55 % Pinot Noir, 45 % Chardonnay Grande Sendrée qualche motto in breve…. In un solo istante L’eleganza Il suolo ricco di gesso A basso tenore di zolfo La liqueur di dosaggio maturata in legno Vino non  filtrato.
La Cuvée Grande Sendrée trae il suo nome da un appezzamento  di terreno ridotto in cenere in seguito a un incendio che devastò la citta di Urville nel 1838. Fu proprio un errore di ortografia nel ricopiare i dati del catasto che ha trasformato cendrée (incenerito) in sendrée che oggi dona il nome alla Cuvèe. Su questi terreni leggermente gessosi si esprime tutta l’eleganza dello Chardonnay, mentre il Pinot nero dalla struttura più importante apporta potenza e vinosità.
Il Millesimo 2008 Il millesimo 2008 è considerato un grande millesimo nella zona dello Champagne. La vendemmia è iniziata il 15 settembre nelle migliori condizioni. Uva molto sana con acini ben sviluppati, buona acidità, e un con alto tenore zuccherino. Vinificazione della  cuvée Grande Sendrée Particolarmente eccellente in quest’anno. Prodotta solo nelle grandi annate e utilizzando presse meccaniche e solo prima spremitura soffice. Il pompaggio viene evitato travasando solo per gravità al fine di evitare ossidazioni. Bassissimo utilizzo di solforosa: 30 mg/l. Decantazione naturale. La fermentazione alcolica dura circa due settimane a bassa temperatura. La fermentazione malolattica viene fatta naturalmente e completamente. Non c’è alcuna filtrazione Assemblaggio: 32% di vini affinati in botti di rovere per 9 mesi. Subito dopo vengono messi in bottiglia dove il vino matura più di 7 anni. Dosaggio 5 g/l
 Degustazione Questo Champagne ha un colore giallo paglierino con riflessi color topazio. Il tempo ha dato il suo contributo alla complessità: sentori di biancospino si mischiano con il miele d’acacia, cera d’api e pasta di mandorle. Una volta ossigenato questo champagne riprende altri  sentori  quali: mele cotogne e lamponi, per poi passare al bergamotto. L’ingresso in bocca è tonico e stuzzica le papille gustative. Una bolla carezzevole ci porta a scoprire sensazioni di marmellata di fragole e arancia rossa matura. Questa armonia svela una delicata  mineralità e una chiusura piacevole che rivela note di mandarino amaro.  Servizio Ideale per l’aperitivo, perfetto con insalata di gamberi e pompelmo, un rombo in crosta con salsa all’olandese, carpaccio di cappesante,  il carré d’agnello al foie gras, carpaccio di cappesante, pollo di Bresse tartufato e  farcito con crema, un formaggio comté d’alpeggio stagionato almeno 18 mesi. Servire a 7°

Recensioni (0)

Scrivi una recensione

Note: Non inserire codice HTML!
    Pessimo           Buono