Brandy Italiano 16 Anni

Villa Zarri
75,00 €
Tasse incluse

E' il frutto di un assemblaggio di più annate e di diversi invecchiamenti di Brandy.

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  • Le annate dei vini riportate nel dettaglio e nella scheda di prodotto possono essere soggette a variazioni. Se si desidera una annata specifica può comunicarlo nel campo 'note' dell'ordine.
    Le annate dei vini riportate nel dettaglio e nella scheda di prodotto possono essere soggette a variazioni. Se si desidera una annata specifica può comunicarlo nel campo 'note' dell'ordine.
  • Le modalità di pagamento accettate sono: Carta di Credito, Carta prepagata, PayPal, Bonifico Bancario.
    Le modalità di pagamento accettate sono: Carta di Credito, Carta prepagata, PayPal, Bonifico Bancario.
  • Le spedizioni in Italia sono gratuite per importi superiori a 90,00 €. Tutte le ordinazioni saranno spedite entro 10 giorni lavorativi.
    Le spedizioni in Italia sono gratuite per importi superiori a 90,00 €. Tutte le ordinazioni saranno spedite entro 10 giorni lavorativi.

Distillato di Vino Invecchiato in Botte

E' il frutto di un assemblaggio di più annate e di diversi invecchiamenti di Brandy. Il numero di anni segnato in etichetta indica l’annata più giovane presente nella miscela, benché mediamente abbiano in entrambi i casi un invecchiamento medio superiore a quello indicato. Il nome Assemblaggio Tradizionale nasce dal fatto che tradizionalmente il brandy che si imbottiglia è costituito da una miscela, o assemblaggio, di svariati distillati di annate e invecchiamenti diversi. Questo perché la somma delle diverse caratteristiche organolettiche dei distillati conferisce al brandy assemblato un bouquet molto più armonico e completo.

Villa Zarri

Scheda tecnica

Prodotto
Brandy Italiano
Volume cl
50

Riferimenti Specifici

Nuovo prodotto

Altri prodotti dello stesso produttore

Opinioni

Scrivi la tua opinione

Brandy Italiano 16 Anni

E' il frutto di un assemblaggio di più annate e di diversi invecchiamenti di Brandy.

Scrivi la tua opinione