Cantine

Elenco dei prodotti per il produttore Antonelli

Antonelli San Marco è un’azienda vitivinicola di 170 ettari in un corpus unico al centro della zona Docg Montefalco con una grande storia alle spalle, una grande passione tramandata per questo territorio e una grande cura della qualità dei prodotti. Da anni ha intrapreso un percorso di .....
ricerca e miglioramento continuo dalla vite fino alla bottiglia secondo uno stile che è volto alla tipicità e all’equilibrio, alla bevibilità e all’eleganza, più che alla potenza, con estrazioni delicate e un uso moderato del legno.

La storia

Informazioni su Antonelli San Marco: San Marco de Corticellis era una corte Longobarda. Dal XIII al XIX secolo è appartenuta al Vescovo di Spoleto e i confini dell'Azienda sono rimasti gli stessi di quelli descritti in un documento del XIII secolo conservato all'Archivio Vescovile di Spoleto. Nel 1881 Francesco Antonelli ha acquistato la proprietà e avviato profonde trasformazioni, fra le quali l'impianto di vigneti specializzati e in una relazione del 1902 si parla degli impianti con 5.000 ceppi/ettaro. Nel 1979 è iniziata l'attività di imbottigliamento e commercializzazione dei vini che sino ad allora venivano venduti per lo più all'ingrosso. Dal 1992 viene praticato l'enoturismo grazie al restauro del "Casale Satriano" con i suoi 6 appartamenti dotati di piscina. L'azienda si estende per 170 ettari, in un unico corpo, tutti in Comune di Montefalco, al centro della zona DOCG. L'altitudine media è di 430 metri s.l.m. I terreni sono a giacitura collinare, di origine pleistocenica, alluvionale; sono profondi, argillosi, molto ricchi di calcare. L'esposizione prevalente dei vigneti è a sud e ad ovest. La sistemazione è a rittochino. Il sistema di allevamento praticato è a cordone speronato basso. Il sesto di impianto è di 2,2 x 0,8 metri per un totale di 5.700 ceppi/ettaro. Vengono praticati l'inerbimento dell'interfilare e il diradamento estivo dei grappoli eventualmente eccedenti. Nel triennio 1998-2000 sono stati impiantati 12 ettari di nuovi vigneti. La cantina si trova al centro dell' azienda, sotto la Casa padronale. È in corso di realizzazione un ampliamento sotterraneo per l'affinamento nel legno ed in bottiglia e per la nuova cantina di fermentazione, dove le uve verranno vinificate per gravità, senza l'utilizzo di pompe. La capienza attuale è di 3.000 ettolitri circa. La produzione di vino ammonta a circa 1300 ettolitri/anno per un totale di 170.000 bottiglie. Vengono vinificate esclusivamente uve di propria produzione.