Cantine

Elenco dei prodotti per il produttore Perrier Jouet

COERENZA SENZA COMPROMESSI

Uno stile unico, noto per la sua eleganza floreale,

capace di attraversare i secoli.

La sua storia comincia nel 1811, quando Pierre-Nicolas Perrier e Adèle Jouët si unirono in matrimonio, gettando le basi per la nascita della Maison Perrier-Jouët. Guidata fin dall'inizio dai principi della precisione e dell'esigenza, Perrier-Jouët fu pioniera nell'ambito della tracciabilità e nella lotta alla contraffazione, divenendo la prima Maison de Champagne a far figurare l'annata dei millesimati sulle proprie bottiglie. Se la vendemmia, come talvolta è accaduto, non si dimostra all'altezza delle esigenze della Maison, la produzione del millesimato non viene autorizzata: la qualità è sempre la priorità assoluta e non c'è spazio per i compromessi.

Alcuni vini, frutto di annate particolarmente adatte, vengono scelti e lasciati maturare nel silenzio delle cantine. Ciascuno di essi possiede un carattere singolare, ma tutti, senza eccezione, incarnano l'eccellenza dei vigneti Perrier-Jouët. Le cantine, vero e proprio Eden, custodiscono, insieme ad altre cuvée d'eccezione, il più antico millesimato della Maison, un Perrier-Jouët 1825. In maniera del tutto naturale, la ricerca della perfezione conduce da sempre Perrier-Jouët sulle tavole più prestigiose. Nelle corti reali, come quelle di Napoleone III o della regina Vittoria. O in quelle principesche. Champagne preferito della principessa Grace di Monaco, il Perrier-Jouët Belle Epoque, con la sua iconica bottiglia decorata da anemoni, accompagna il Bal de la Rose ormai da molti anni.